Clicca per vedere più prodotti.
Nessun prodotto trovato.
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca su "Ulteriori informazioni". Piú info customize cookies

0

Ci sono articoli nel tuo preventivo

Totale prezzi:

Impermeabilizzazioni e Materiali Impermeabilizzanti Diasen

Postato su24/02/2021 242

Impermeabilizzazioni e Materiali Impermeabilizzanti Diasen

 

La tua cantina o il tuo garage rischiano di avere delle infiltrazioni? Devi assicurare la tenuta del tetto della tua casa o del soffitto del tuo luogo di lavoro? Hai necessità di occuparti dell'impermeabilizzazione di un pavimento o di un vano ascensori?

 Se sei alla ricerca di un impermeabilizzante, allora questa guida fa al caso tuo. Nei prossimi paragrafi faremo infatti il punto sulle migliori tecnologie in tema di impermeabilizzazione, sui materiali più utili per ottenerla e su quali sono e come si utilizzano i prodotti maggiormente apprezzati dai professionisti.

 Tratteremo anche, in particolare, di una delle aziende leader del settore, ovvero di Diasen, garanzia di made in Italy con decenni di storia e riconoscimenti alle spalle.

 

Qualche nozione tecnica: la grande importanza di impermeabilizzazioni e materiali impermeabilizzanti

 I materiali impermeabilizzanti sono utilizzati nel campo dell'edilizia e dei lavori edili in genere per garantire l'impermeabilità delle superfici su cui vengono adoperati.

 Questa importante tipologia di materiali deve essere caratterizzata da una particolare qualità in ragione della sua specifica funzione. Infatti, è grazie agli impermeabilizzanti se si riescono ad evitare infiltrazioni di acqua nelle strutture, sia dall'alto, come ad esempio nel caso dei tetti che vengono in contatto con ghiaccio, neve, pioggia e umidità, sia dal basso, dove contrastano il fenomeno della capillarità dell'acqua presente nel terreno che rischia di intaccare le fondamenta delle costruzioni.

 I materiali maggiormente utilizzati per adempiere a questa funzione sono di tre tipi: asfalti, bitumi, e catrami. A seconda della destinazione, verrà preferito l'uno o l'altro materiale, in base al tipo di resistenza che esso deve possedere: ai raggi battenti del sole o al gelo o alle intemperie, ma anche ai ristagni di acqua, oppure alle temperature particolarmente elevate o rigide, o ancora alla trazione e alla fessurazione.

 

Diasen: la storia di una compagnia che è garanzia di affidabilità e qualità

Una storia tutta italiana, quella di Diasen, azienda leader nella produzione di materiali impermeabilizzanti. Già lo si evince dal suo nome: chiamata inizialmente Italsolventi, nel 1999 l'azienda cambia nome e diventa Diasen, nome che deriva infatti dalla fusione di Diathonite, celebre prodotto che ha segnato il successo della ditta, e Sentinum, il nome antico della città marchigiana in cui la ditta ha sede, Sassoferrato.

 

L'affidabilità di Diasen è stata apprezzata non solo dalle aziende ma anche dagli istituti di rilevanza nazionale e internazionale: già dagli anni Novanta, infatti, l'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, l'UNESCO, nonché diverse amministrazioni statali italiane ed estere e tante altre istituzioni hanno utilizzato soluzioni Diasen, come Acriflex e il brevettato Watstop.

 

Diasen inoltre si contraddistingue per la sua attenzione al territorio: dall'inizio del nuovo millennio si è riconvertita in ottica completamente green ed eco – friendly, tanto da guadagnarsi nel 2012 la vittoria del "Good Energy Awards", da essere inserita nella top 100 delle aziende "Green" Italiane del Ministero dell'Ambiente italiano, e da ricevere numerosi altri riconoscimenti anche all'estero.

 

I più celebri impermeabilizzanti Diasen: Acriflex X-Pro

 Fra gli impermeabilizzanti liquidi Diasen della linea Acriflex, il prodotto X-Pro è certamente uno dei più celebri. Si tratta di un monocomponente a base di acqua che resiste senza problemi all'acqua che ristagna, alle sollecitazioni meccaniche, ai raggi UV e alle temperature rigide, garantendo un elevato modulo elastico.

 

È Fibrorinforzato, cioè non ha bisogno di armatura di rinforzo, e pedonabile, cioè non presenta controindicazioni nel caso sia lasciato a vista. Vi si possono inoltre incollare direttamente sopra piastrelle, poiché garantisce la massima resa con spessore ridotto. Per le sue caratteristiche, è inoltre adatto anche ad ambienti industriali e marini.

 

Disponibile in colorazione solvent free sia chiara (bianco) che scura (grigio e rosso), il prodotto viene venduto pronto all'uso e si applica facilmente con spatole tira-acqua, rulli, pennelli, o airless. Rende 2.0 kg/m² e asciuga in 4 ore dall'applicazione.

 

La guaina liquida impermeabilizzante Watstop di Diasen

 Realizzato da Diasen nel 1989, Watstop è uno dei prodotti principe della ditta, che ne hanno decretato il successo. Si tratta di una resina epoxycementiza che viene adoperata come guaina liquida per risanare e contrastare l'umidità in risalita da terra mediante una tecnologia che sfrutta l'osmosi e realizza una barriera sulle superfici su cui è applicata.

 

Watstop è indicato per l'impermeabilizzazione di gallerie, locali interrati come cantine e garages, murature e supporti in contatto con terreni umidi o con rischio infiltrazioni in risalita. È infatti un impermeabilizzante tricomponente la cui struttura gli permette di resistere a 9,5 atm di pressione in spinta sia positiva che negativa.

 

Disponibile nelle colorazioni solvent free bianca e nera, si applica con rulli, spatole, pennelli. La resa è di 1 kg/mq se utilizzato come barriera al vapore, mentre arriva a 2 kg/mq quando è impiegato come impermeabilizzante. Asciuga in 24 ore. Una volta asciutto, può essere intonacato, piastrellato, pitturato, rivestito.

Prodotti correlati

Menu

Email

Whatsapp

Impostazioni

Clicca per vedere più prodotti.
Nessun prodotto trovato.